L’associazione culturale Terredaria è stata fondata nel 2001 da Noemi Franceschi e Carlo Martinelli, musicisti, insegnanti e facilitator di eventi musicali di gruppo, con lo scopo di finanziare ed effettuare ricerche nel campo degli strumenti innovativi per la facilitazione musicale, adatti ad essere suonati da chiunque e rigorosamente “Made in Italy”.


Per "facilitazione musicale" intendiamo tutte quelle metodologie e pratiche musicali che:
- consentono di superare le barriere che spesso impediscono alle persone di accedere alla produzione musicale
- considerano la musica non il fine ma il mezzo attraverso cui raggiungere il benessere psicofisico personale e collettivo.
Gli strumenti musicali creati in questi anni da Terredaria e le attività svolte, mirano ad un solo obiettivo: fornire a più persone possibile gli strumenti (fisici e mentali) per attingere ad una forma di energia infinita come la musica attraverso lo stare insieme suonando e partecipando attivamente secondo le proprie attitudini e capacità, fisiche e mentali.

 

 

       

   

Ecco il nuovo nato in casa Terredaria.

Vi presentiamo il Theta Drum®

E’ ispirato ai suoni del Mare Mediterraneo ricchi di inimitabili sfumature. Le tre pelli tese sullo stesso fusto contengono sfere di diversa grandezza che, inclinando dolcemente il tamburo, generano fasce di frequenze diverse ed un suono tridimensionale sconosciuto a tutti gli strumenti simili.

 

Giocando con il movimento contemporaneo delle sfere si creano rilassanti atmosfere che favoriscono stati di meditazione profonda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Workshop "Nuovi strumenti per nuova musica"

Noemi Franceschi e Carlo Martinelli dell'Ass.Terredaria illustrano, attraverso gli strumenti da loro ideati, principi e tecniche alla base della loro filosofia di approccio al suono e alla musica.

La psicoacustica ci fornisce alcune chiavi d'interpretazione su come percepiamo l'universo acustico che ci circonda, ma queste non sono sufficienti per giustificare le infinite emozioni che la musica suscita in noi. Queste emozioni non dipendono solo dalle caratteristiche fisiche del suono ma da numerose componenti come per esempio la componente culturale, lo stile dell'esecutore, il gesto fatto per produrre il suono, gli archetipi richiamati da alcuni suoni o strumenti etc.

Anche se il suono in sé ha straordinari effetti sul nostro organismo non si deve sottovalutare l'importanza che il ritmo e l'organizzazione dei suoni (musica) hanno nella nostra percezione emozionale.

 

Leggi altro

 

 

 

 

Associazione culturale Terredaria - Via Provinciale Lucchese 160  51034 - Serravalle Pistoiese - CF/ P.IVA 05099520487 Tel. +393289051771 +393286015757

email  info@terredaria.it 

 

 

 

     Contatore accessi gratuito